Wulu

 

Paese: Mali
Genere: drammatico
Regia: Daouda Coulibaly
Sceneggiatura: Daouda Coulibaly
Cast: Ibrahim Koma, Inna Modja, Ismael N’Diaye, Jean-Marie Traoré, Habib Dembelé, Marianne N’Diaye, Quim Gutierrez, Olivier Rabourdin
Anno: 2016
Produzione: Eric Névé & Oumar Sy
Durata: 95 minOre 21:30 nel Teatro all’aperto
  • Premio come migliore attore a Ibrahim Koma al Fespaco 2017
  • Presentato al TIFF-Toronto International Film Festival

La proiezione sarà introdotta da Nolwenn Delisle del FrancoFilm Festival

Trama:

Ladji è un giovane autista di autobus in Mali che cerca un modo per guadagnare denaro facilmente, non soltanto per migliorare in maniera rapida la propria situazione ma anche per liberare la sorella maggiore dalla prostituzione. Decide allora di sfruttare le proprie conoscenze nei trasporti per entrare al servizio di un trafficante di droga e, prima che possa rendersene pienamente conto, entra in un sistema sempre più grande e infido. Già il primo viaggio in Senegal presenta difficoltà non previste e si conclude con la scoperta, al ritorno in Mali, dell’assassinio del suo capo. Ma Ladji si dimostra una risorsa affidabile per i nuovi capi e viene ingaggiato per spedizioni sempre più pericolose sino alla richiesta, non declinabile, di spingersi verso Timbuctù, nei territori controllati da al-Qaida. La storia personale di Ladji si si sviluppa infatti parallelamente al racconto sulla società circostante e apre finestre sulla storia recente del Mali, sul traffico di droga e sulla guerra civile del 2012.

 

Il Trailer: