AYANDA

In una vivace comunità di migranti provenienti dall’intero continente africano, sullo sfondo di un amore inespresso, una giovane donna cerca di costruire e seguire un proprio percorso di vita. Ma questo è un mondo dove tutto continua a cambiare molto rapidamente… tutto tranne quell’unica cosa che dovrebbe cambiare. (…)

Scheda

NJINGA

Nel XVII secolo una donna guerriera combatte per l’indipendenza dell’Angola. Dopo essere stata testimone della morte del figlio e dopo aver visto il suo popolo essere umiliato dai colonizzatori portoghesi, Njinga diventerà una regina e lotterà per la liberazione. (…)

Scheda

TELL ME SWEET SOMETHING

Moratiwa è un’aspirante scrittrice, sfortunata in amore. Il suo ex compagno, uscito con una scusa, non ha più fatto ritorno. Per vivere gestisce una libreria specializzata nella vendita di libri usati nel quartiere più vivace della nuova Johannesburg, dove però non sembra esserci molto amore per i libri (…)

Scheda

APPENA APRO GLI OCCHI, CANTO PER LA LIBERTA’

La storia è ambientata a Tunisi, nell’estate 2010, pochi mesi prima della Rivoluzione. Farah si è appena diplomata e la sua famiglia vorrebbe iscriverla alla facoltà di Medicina. Lei non la pensa allo stesso modo. Farah ha diciotto anni appena compiuti e una grande vitalità: (…)

Scheda

IMBABAZI – The Pardon

In Rwanda nel 1994 si consumò uno dei più grandi genocidi del XX secolo con il massacro di oltre un milione di persone di etnia tutsi e di hutu moderati. Imbabazi – The Pardon racconta la storia di un’amicizia, quella tra Manzi e Karemera, fino a quel momento indissolubile (…)

Scheda

RAPT À BAMAKO

‘Rapt à Bamako’ è un’opera che con ritmo spigliato e semplice prova ad affrontare alcune grandi questioni dell’Africa che si affaccia al terzo Millennio. Tratto dall’omonimo romanzo per bambini di Alpha Mandé Diarra e Marie-Florence Ehret, questa storia affronta tematiche scomode (…)

Scheda

IN THE MORNING

Ambientato a Brooklyn, ‘In the Morning’ è un film sull’amore. La narrazione si muove intorno a un gruppo di amici e alle loro relazioni interpersonali, tra amori, tradimenti, amicizie durature, il tutto nello spazio di una giornata (…)

Scheda

L’OEIL DU CYCLONE

In un Paese africano afflitto dalla guerra civile, a Emma, una giovane donna avvocato, viene affidata la difesa d’ufficio di Blackshouam, un ribelle accusato di crimini di guerra, chiuso in un silenzio assoluto. (…)

Scheda

FRAMMENTI DI LIBERTÀ

Il documentario racconta l’esperienza di una particolare squadra di calcio, l’Atletico Diritti, voluta dalle associazioni Antigone e Progetto Diritti con il sostegno dell’Università di Roma Tre.  (…)

Scheda

KILLA DIZEZ

Killa Dizez è il nome del virus ebola in krio, la lingua popolare della Sierra Leone, Paese in cui è stato girato questo documentario prodotto, filmato e diretto dal giornalista Nico Piro. Racconta dell’epidemia di questo virus mortale attraverso le storie degli operatori  (…)

Scheda

DEVIL COMES TO KOKO

‘Devil comes to Koko’ è il racconto di due brutali episodi avvenuti in Nigeria, visti attraverso lo sguardo di Alfie Nze, regista teatrale nigeriano trasferitosi in Italia negli anni ‘90 (…)

Scheda

I LOVE KUDURO

Kuduro, letteralmente ‘bacino sodo’, è un movimento culturale urbano nato in Angola nell’ultimo decennio della guerra civile che sconvolse il Paese per 30 anni, fino alla pace del 2002. Creato in discoteche e rave nel centro di Luanda,  (…)

Scheda

A PIEDI NUDI

Lo spettatore ha l’occasione unica di seguire una rivoluzione in prima linea, potendo osservare il coraggio e la determinazione del popolo burkinabè, che si battono per la fine della dittatura, a piedi e mani nude.(…)

Scheda

TV_SLUM

Tv _Slum è un documentario interamente girato da otto ragazzi di strada dello slum di Kawangware, a Nairobi. Uno sguardo interno sulla durezza e sull’epica della vita di strada (…)

Scheda

Gas Station

Rashid e Jamal sono due immigrati che nottetempo prendono il posto del benzinaio ufficiale, nell’isolamento irreale di una stazione di servizio notturna di Roma, (…)

Scheda

Contained

Un uomo in quarantena per essere sospettato di aver contratto il virus ebola comincia a mettere in discussione la sua salute così come il suo stato psicologico. (…)

Scheda

2G (Seconde Generazioni)

Cinque videoclip e tre corti per scoprire le Seconde Generazioni con i Black Italians (…)

Scheda

Perché l’Africa c’è

Ritorna nella capitale il ROMAFRICA FILM FESTIVAL, la seconda edizione della rassegna del cinema africano che si svolgerà alla Casa del Cinema di Villa Borghese dal 13 al 16 luglio.

Il successo di critica, di stampa, ma soprattutto di pubblico, ha convinto gli organizzatori ad allungare la manifestazione, che quest’anno durerà 4 giorni, e la Casa del Cinema ad ampliare la capacità dello spazio esterno, così da consentire a un pubblico di centinaia di persone di assistere alle proiezioni serali, previste, a partire dalle 21, nel teatro all’aperto.

Le proiezioni pomeridiane, invece, verranno tenute dalle 15 alle 20:30 circa nelle sale interne alla Casa del Cinema.

Main Partner


 


 

Il programma delle proiezioni

each (7) 15:00 Killa Dizez (doc, Sierra Leone, 62 min, v. o. sott. it.)
Regia: Nico Piro. Sala DeluxeA seguire: Contained (corto, Senegal/Usa, 8 min, v. o. sott. it.)
Regia: Mamadou Dia. Sala Deluxe
16:30 La colomba di Noè (Eritrea, 120 min, v. o. sottotitoli in INGLESE)
Regia: D.R. SweetJ. Sala Deluxe
19:00 Expired  (corto, Egitto, 14 min, v. o. sott. it.)
Regia: Islam Kamal Sala Deluxe
A seguire
Appena apro gli occhi – Canto per la libertà (Tunisia, 102 min, v. o. sott. it.)
Regia: Leyla Bouzid Sala Deluxe
21:00 United Lies (corto, Eritrea/Italia, 10 min, v. o.)
Regia: Guido Talarico. Teatro all’aperto
21:10 Eritrea (documentario, Eritrea, 20 min, in it.)
Regia: autori vari. Teatro all’aperto
21:30 Solomon (Eritrea, 85 min, v. o. sott. it.)
Regia: Efrem Andebrhan. Teatro all’aperto

 

 

 Venerdi15luglio  15:00 Festa de Quintal 1-2 (documentario e corto, Angola, 80 min, v. o. sott. it.)
Regia: Coréon Dú. Sala Deluxe
16:45 I love Kuduru (documentario, Angola, 94 min, v. o. sottotitoli in INGLESE)
Regia: Mário Patrocínio. Sala Deluxe
18:30 Redemption Song (documentario, Guinea/Senegal/Italia, 64 min, v. o. sott. it.)
Regia: Cristina Mantis. Sala Deluxe
Introduce la regista del film Cristina Mantis
Performance del percussionista Ismaila Mbay
20:00 Njinga (Angola, 109 min, v. o. sott. it.)
Regia: Sérgio Graciano.
 21:00 Momentos de gloria (corto, Angola, 10 min, v. o. sott. it.)
Regia: Antonio Duarte. Teatro all’aperto
 A seguire Imbabazi (lungometraggio, Rwanda, 77 min, v. o. sott. it.)
Regia: Joel Karekezi. Sala Deluxe

Teatro all’aperto
Introduce la Direttrice del Luxor African Film Festival Azza Elhosseiny

 …

 

 each (6) 15:00 Journey to Mauritania (documentario, Mauritania/Italia, 52 min, v. o. in francese sottotitolato in INGLESE)
Regia: Guia Zapponi. Sala Deluxe
Introducono la regista Guia Zapponi insieme a Izzedin Elzir, Presidente delle Comunità Islamiche Italiane; Erasmo D’Angelis e Ugo Di Tullio
15:30 Frammenti di libertà (documentario, Italia, 53 min, in it. sott. ing.)
Regia: Alessandro Marinelli e Simona Messina . Sala Kodak
Introducono i registi Alessandro Marinelli e Simona Messina
A seguire Macchi muore due volte (corto, Marocco/Italia, 31 min, in it.)
Regia: Raymond Berou. Sala Kodak
16:30 L’oeil du cyclone (Burkina Faso, 101 min, v. o. sott. it.)
Regia: Sékou Traoré. Sala Deluxe
17:15 G2, Seconde Generazioni – 5 Videoclip + 3 corti
(Italia, 57 min, in it.)
A cura di Black Italians. Sala Kodak
Introduce Amin Nour con i protagonisti
19:00 Et si Dieu n’existait pas? (Costa d’Avorio, 130 min, v. o. sott. it.)
Regia: Alain Guikou. Sala Deluxe
19:30 Sudan Faces (documentario, Sudan/Italia, 14 min, v. o. sott. it.)
Regia: autori vari. Sala Kodak
Introduce il curatore del progetto Francesco CinquemaniA seguire
A piedi nudi (documentario, Burkina Faso/Francia/Italia, 52’, v. o. francese sott. it.)
Regia: Christian Carmosino. Sala Kodak
Introducono il regista Christian Carmosino e il co produttore Vito Zagarrio
A seguire
Devil comes to Koko (documentario, Nigeria/Italia, 48 min, v. o. sott. it.)
Regia: Alfie Nze. Sala Kodak
Introduce il regista Alfie Nze
21:00 Dark Days (corto, Rwanda, 28 min, v. o. sott. it.)
Regia: Musafiri Kayambi. Teatro all’aperto
Introduce la Direttrice del Luxor African Film Festival, Azza Elhosseiny21:30 In the Morning (lungometraggio, Stati Uniti, 75 min, v. o. sott. it.)
Regia: Nefertite Nguvu. Teatro all’aperto
Introduce la regista del film Nefertite Nguvu
con gli attori Hoji Fortuna e Kim Hill

 

   15:00 TV Slum (doc., Kenya/Italia, 57 min, v. o. sott. it.)
Regia: Angelo Loy. Sala DeluxeA seguire:
Amen (corto, Egitto, 21 min, v. o. sott. it.)
Regia: Sameh Gamal. Sala Deluxe
 17:00 Gas Station (corto, Italia, 11 min, v. o. sott. it.)
Regia: Alessandro Palazzi. Sala DeluxeA seguire
Rapt a Bamako (lungometraggio, Mali, 90 min, v. o. sott. it.)
Regia: Cheick Oumar Sissoko. Sala Deluxe
 19:00 Jungle Beat – There’s No Place Like Home (corto, Sudafrica, 5 min, v. o.)
Regia: Brent Dawes. Sala DeluxeA seguire
Tell Me Sweet Something (lungometraggio, Sudafrica, 90 min, v. o. sott. it.)
Regia: Akin Omotoso. Sala Deluxe
 21:30 Burgeon (corto, Sudafrica, 4 min, v. o.)
Regia: Wilhelm Guldenpfennig, Frankie Scholtz, Sven Hohmeier, Stefano Menegaldo, Dieter Coetzee, Taylor Webb.  Teatro all’aperto
 A seguire Ayanda ( Sudafrica, 105 min, v. o. sott. it.)
Regia: Sara Blecher. Teatro all’aperto

 

Sponsors


 


 

Le sezioni del Festival

Film

Undici (11) film, alcuni dei quali in Anteprima assoluta a Roma. Dal film epico/storico sull’arrivo dei colonizzatori alla storia d’amora, al dramma politico. Un’occasione unica per rimanere stupiti e scoprire un cinema che non ti aspetti. Tutte le proiezioni sono ad ingresso GRATUITO…

 

Corti

Dieci (10) corti. Alcuni in italiano, altri in lingua originale con sottotitoli in italiano. Dieci piccoli film per conoscere altrettanti grandi storie. Una menzione speciale va per i due corti di animazione della Sudafricana Animation School. Da non perdere…

 

Documentari

Da Ebola alla rivoluzione del Burkina Faso dell’anno scorso, passando per il calcio come strumento di integrazione in Italia. Undici (11) documentari per porre l’attenzione su zone diverse di un continente così vasto e variegato e su il pezzo crescente di Africa che è presente in Italia

 

Eventi speciali

La giornata dedicata all’Eritrea, il più italiano dei paesi africani, di cui però sappiamo poco e male. Una tavola rotonda sulle nuove opportunità economica dell’Africa e lo spazio per dare voce alla seconda generazione di africani-italiani-africani…

 

Il Catalogo dell’edizione RAFF 2016

Cinquantadue pagine per sapere tutto dell’edizione 2016 Festival.

Le schede e le sinossi dei Film, dei Corti e dei Documentari.

Ma anche articoli, commenti, l’intero programma e tutto quello che ti aspetti.

 

Scarica il catalogo in Pdf